Nella sezione "Festival e altre suggestioni" una nostra intervista all'influencer mazarese Mirko Gancitano, volto della trasmissione di Rai 1 "Top - Tutto quanto fa tendenza" e autore di "Backstage", libro che racconta i retroscena della moda italiana. Per leggerla clickate qui.

Nella sezione del sito "Festival e altre suggestioni", una nostra intervista a Fio Zanotti, arrangiatore di "Vado via", singolo della band Mosaiko dedicato al Principe della Risata Totò. Per vederla clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni" una nostra intervista l'attore Flavio Parenti, nel cast della fiction "Mentre ero via", che dopo la pausa festiva torna giovedì prossimo su Rai1 in prima serata. Per ascoltarla clickate qui.

Nella sezione del sito "Festival e altre suggestioni", una nostra intervista a Simona Izzo, co-regista e sceneggiatrice de "L'amore strappato", fiction sulla vicenda di Angela Lucanto in onda la domenica in prima serata su Canale 5. Per vederla clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni" una nostra intervista a Fausto Leali, coach di "Ora o mai più", il talent musicale che si concluderà domani sera su Rai1. Nella seconda edizione del programma, il cantante lombardo è coach di Davide De Marinis. Per vedere l'intervista clickate qui.

Nella sezione del sito "Festival e altre suggestioni", dal Teatro Vittorio Emanuele di Messina, l'attore romano Duccio Camerini, nel cast de "Il Penitente", produzione del Teatro Eliseo tratta dall'omonimo testo di David Mamet e diretta e interpretata da Luca Barbareschi.Per vedere l'intervista clickate qui.

A "Suggestioni Press", per la sezione "Festival e altre suggestioni", Ex-Otago, la band rivelazione a Sanremo 2019, , al cinema fino a domani col documentario "Siamo come Genova" e nei negozi e store digitali con l'album "Corochinato". Per leggerla clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni", una nostra intervista a Pino Insegno, in tour con lo spettacolo "Vieni avanti, cretino". Per vederla clickate qui.

A "Suggestioni Press" Annalisa Minetti, la cantautrice rhodenese concorrente della seconda edizione di "Ora o mai più", lo show del sabato sera di Rai1. Per leggere l'intervista clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni", una nostra intervista a Paolo Vallesi, concorrente della seconda edizione di "Ora o mai più", in onda ogni sabato sera su Rai1. Per vederla clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni", una nostra intervista a Davide De Marinis, concorrente della seconda edizione di "Ora o mai più", in onda ogni sabato sera su Rai1. Per vederla clickate qui.

Nella sezione del sito "Festival e altre suggestioni" trovate una nostra intervista a Giacomo Campiotti, regista di "Liberi di scegliere", fiction in onda domani sera su Rai1, ispirata all'impegno civile e istituzionale del magistrato messinese Roberto Di Bella. Per leggerla clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni" una nostra intervista a Massimo Romeo Piparo, oggi e domani al Vittorio Emanuele di Messina con la commedia al femminile "Belle ripiene". Per leggerla clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni" una nostra intervista Ivan Cotroneo, autore e regista de "La Compagnia del Cigno", la fiction Rai-Indigo Film campione d'ascolto nelle prime puntate, ogni lunedì in prima serata su Rai1. Per vederla clickate qui.

Nella sezione del sito "Festival e altre suggestioni", una nostra intervista a Leo Gullotta, in scena nei giorni scorsi al Vittorio Emanuele di Messina con "Pensaci, Giacomino" di Luigi Pirandello. Una lezione di teatro, ma anche di vita. Per vederla clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggestioni", la nostra intervista ad Angela Rafanelli, protagonista della docufiaba "Che fine ha fatto Babbo Natale?", in onda su Rai1 il 24 dicembre alle 17:30. .Per ascoltarla clickare qui.

Nella sezione del sito "Festival e altre suggestioni", la nostra recensione a "Pensaci, Giacomino", il capolavoro di Luigi Pirandello interpretato da Leo Gullotta e in scena fino a oggi pomeriggio al Teatro Vittorio Emanuele di Mesisna. Per leggere l'articolo clickate qui.

Nella sezione "Festival e altre suggsetioni" trovate la nostra intervista a Francesco Foti, in scena domani sera al Vittorio Emanuele di Messina con "Lelè il mafioso.it", musical di Paolo Picciolo diretto da Nicola Alberto Orofino. Per vederla clickate qui.

Nella sezione del sito "Festival e altre suggestioni", l'intervista a Marco Pontecorvo, regista di "Nero a metà", la fiction Rai-Cattleya in onda il lunedì in prima serata su Rai1. Nell'intervista si parla anche di "Fatima", suo prossimo film, e del padre Gillo, maestro del cinema italiano. Per ascoltarla clickate qui.

Intorno alle 12:00 di oggi Daniele Gonciaruk sarà ospite telefonicamente su Antenna dello stretto per parlare del Piccolo Festival Shakespeariano ai microfoni di Antonella Romeo.

Da oggi nelle sale “Il padre d’Italia”, opera seconda di Fabio Mollo, dopo l’acclamato esordio “Il Sud è Niente”. Il film, scritto dal regista calabrese con Josella Porto, riporta uno spaccato del nostro Paese e dell’attuale generazione dei trentenni attraverso il viaggio (reale e metaforico) dei giovani Paolo (Luca Marinelli) e Mia (Isabella Ragonese), che da Torino si spingono fino allo Stretto di Messina, per cercare il padre del bambino che la donna porta in grembo. Nel cast anche Federica De Cola, Miriam Karlkvist, Anna Ferruzzo e Mario Sgueglia. Buona parte delle riprese si sono svolte tra Gioia Tauro, Palmi, Reggio Calabria e Messina Nord, dove la troupe ha usufruito del supporto di abitanti e istituzioni locali. Produce Bianca Film con il sostegno di MiBACT e Film Commission Torino Piemonte. Distribuisce Good Films.

Nino Frassica interpreta ‘U Barone in "Natale a Londra - Dio salvi la regina", la nuova commedia di Volfango De Biasi, nelle sale dal 14 dicembre. Dopo “Workers”, l’attore messinese vestirà nuovamente i panni di un mafioso siciliano, che gestisce un ristorante di lusso nella capitale britannica assieme ad un altro malavitoso, il romano Er Duca (Ninetto Davoli), costretto a vendere l’attività per appianare i suoi debiti con Equitalia. Ma il ristorante deve a sua volta un milione di euro ad uno strozzino conosciuto col soprannome di Robocop. Assieme al fratello Erminio (Lillo) e al Barone, Prisco (Greg), figlio del Duca, architetterà una truffa paradossale per risolvere la situazione: il rapimento dei cani della Regina d’Inghilterra. Un piano in cui coinvolgerà gli chef italiani Vanni (Paolo Ruffini) e Anita (Eleonora Giovanardi), figlia del Barone. Nel cast anche gli Arteteca, gruppo di comici visti a Made in Sud.

A pochi giorni dalla fine delle riprese, il premier Matteo Renzi ha lanciato sulla sua pagina Facebook “Mannequin Challenge”, lo spot della campagna #bastaunsì diretto da Massimo Coglitore. Un filmato dal taglio originale per veicolare un messaggio elettorale legato all’importanza del voto per il sì del referendum di domenica 4 dicembre. Alla realizzazione ha partecipato anche il regista messinese Fabio Schifilliti. Per vederlo clickate qui.

A pochi mesi da “Complimenti per la connessione”, Nino Frassica torna in tv con “La mafia uccide solo d’estate”. Nella fiction tratta dall’acclamata opera prima di Pif, l’attore interpreterà Fra Giacinto, l’ambiguo frate che sul grande schermo aveva il volto di un altro messinese d’eccezione: Ninni Bruschetta. Il personaggio è una delle eminenze grigie della serie, ambientata nella Palermo del 1979, dove la famiglia Giammarresi – formata da Lorenzo (Claudio Gioè) e Pia (Anna Foglietta) coi figli Angela (Angela Curri) e Salvatore (Eduardo Buscetta) - si renderà presto conto che la mafia esiste ed è molto più vicina di quanto si creda. Prodotta da Rai e Wildside, “La mafia uccide solo d’estate” è diretta da Luca Ribuoli e conta su un nutrito cast formato prevalentemente da attori siciliani, come Francesco Scianna, Dario Aita e Valentian D’Agostino. Presentata questa mattina al Cinema Barberini di Roma, la fiction andrà in onda su Rai1 dal 21 novembre prossimo.

Monica Dugo è nel cast de La classe degli asini, la fiction di Andrea Porporati presentata oggi a Roma. In onda su Rai1 il 14 novembre prossimo, il film tv racconta la vera storia di Mirella Antonione Casale (Vanessa Incontrada), l’insegnante torinese che, dopo essersi vista rifiutare da diversi istituti l’iscrizione della figlia disabile Flavia (Aurora Giovinazzo), si batté per l’inserimento dei bambini diversamente abili nella scuola e l’abolizione delle classi differenziali. Al suo fianco in questa battaglia, durata più di dieci anni, l’Anfass, associazione delle famiglie con bambini e adulti portatori di handicap, e il collega Felice Giuliano (Flavio Insinna), personaggio di fantasia dalla personalità rivoluzionaria. L’attrice messinese interpreta Giovanna, collega e amica della protagonista, che sarà coinvolta nelle vicende della storia e si innamorerà di Felice.